Perché dopo anni di premium ho abbandonato Spotify.

Se siete lettori di questo umile blog sapete che reputo Spotify il miglior servizio di musica in streaming e che sono un suo fruitore fin da quando è sbarcato in Italia. Ora ho deciso di abbandonarlo, e vi spiego il perché. Il motivo che mi ha fatto dire basta è precisamente questo: ultimamente mi sono intrippato con la musica indipendente inglese e americana e Spotify su questo argomento non è ferrato abbastanza, costringendomi a lavorare di iTunes per scaricare i brani che non trovavo sulla piattaforma svedese.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...