Il BoM, ovvero il costo dei componenti, parla chiaro: ad Apple produrre un iPhone 12 costa 415 dollari.

Apple vende l’iPhone 12 da 128 gigabyte a 989€, ovvero 100€ in più della versione precedente, ovvero l’iPhone 11. Ma ciò non si traduce in maggiori introiti per la società di Cupertino in quanto produrre questo iPhone costa il 21% in più, la colpa ovviamente sta nello schermo OLED e il modulo 5G. Difatti i BoM, ovvero il costo dei componenti parla chiaro: di soli materiali iPhone 12 da 128 gb costa 415$, però i BoM sono solo un aspetto del costo finale di un dispositivo: va contato il costo del sistema operativo, che su singolo telefono è maggiore per Apple. Mi spiego meglio: l’iPhone ha il 16% del mercato con Android il restante 84%, ora supponendo che Google ed Apple spendano la stessa cifra per sviluppare i loro sistemi operativi (cosa comunque non vera) la casa di Cupertino lo fa per un tot di terminali molto inferiore con il risultato che il costo per il software su singolo iPhone è maggiore e, di conseguenza, Apple è costretta a vendere il proprio telefono ad un prezzo maggiore rispetto ai flagship Android. Non mi addentro nel discorso processore perché Apple lo realizza in casa e se lo fa produrre da produttori terzi mentre, per i flagship, i produttori Android acquistano da Qualcomm o altri, di conseguenza non so quale delle due ipotesi sia la più economica, e quindi non mi addentro in merito.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...