Apple aumenta la produzione degli iPhone del 30%.

Per i primi mesi del 2021 Apple potrebbe vendere il 30% di iPhone in più rispetto all’anno scorso, toccando quota 96 milioni di terminali venduti, fra quelli a listino attualmente, ovviamente a farla da padrone la serie dei 12. La crescita assume un dato impressionante se si considera che in tutto l’anno di commercializzazione, ovvero dal lancio degli ultimi iPhone 12 e 12 Pro fino a settembre 2021, data presunta di commercializzazione della nuova serie, Apple potrebbe venderne 230 milioni, con un aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso del 20%.

Forse vedremo i 120 Hz su iPhone 13.

Per Jon Prosser c’è speranza per avere il ProMotion su iPhone 13, ora diverse testate giornalistiche che si occupano di tecnologia stanno dicendo che Samsung e LG sono in trattativa con Apple per la produzione di 180 milioni di display OLED, alcuni anche con i 120 Hz, sicuramente destinati ai modelli Pro. È difficile confermare se questi leak siano veri o meno, bisogna attendere almeno un altro trimestre per sapere con certezza quali siano le mosse di Cupertino.

Caviar lancia l’iPhone con un pezzetto del dolcevita di Steve Jobs.

Se avete 6,00€ da spendere potete portarvi a casa non solo un iPhone 12 Pro, ma anche un pezzo del dolcevita di Steve Jobs, incastonato nel logo della mela. Caviar, azienda nota per aver personalizzato diversi iPhone, ha lanciato questo 12 Pro rivisto per celebrare i 10 anni dell’iPhone, l’ultimo presentato da Jobs. Ovviamente questo è un iPhone a tutti gli effetti, dove Caviar ha modificato solo lo chassis esterno, rendendolo ancor più di lusso.

Nel 2021 Apple lancerà un iPad economico da 10,5” e chip A13.

Il campione di vendite nel settore tablet, ovvero l’iPad di ottava generazione nel 2021 subirà un restyling pur mantenendo i costi di produzione, e di conseguenza il prezzo finale, molto bassi. Semplice userà lo chassis dell’Air di terza generazione, ciò comporterà cornici più strette, che consentiranno una diagonale di 10,5 pollici. L’iPad in questione, sempre secondo i rumor, monterà il SoC A13 Bionic e partirà da 64 gb di storage. Dalla Cina si fanno sempre più insistenti le voci di una commercializzazione prima di settembre, anche se io credo che se ne parlerà in autunno.

E se nel 2021 Apple togliesse anche il cavo lightning dalla confezione di iPhone 13?

Per chi si è arrabbiato per via del fatto che Apple ha tolto gli auricolari e la presa dalla confezione di iPhone 12, probabilmente si arrabbierà ancora di più visto che a Cupertino stanno seriamente pensando di eliminare il cavo lightning dalla confezione degli iPhone 13, previsti per l’autunno 2021. Il motivo? Sempre quello, aiutare l’ambiente.

Apple domina nel settore smartwatch.

Secondo le stime di Counterpoint Research Apple ha aumentato la sua quota di mercato del 2% su base annua, difatti la società di Cupertino passa dal 26% al 28%. Ma il dato più significativo è questo: se si prendono in considerazione solo le vendite di smartwatch, quindi niente band e tracker, Apple fa circa il 50% delle spedizioni dell’intero settore.

Ecco le super cuffie Apple: AirPods Max.

Apple ha ufficializzato le AirPods Max, le nuove cuffie che riprendono le caratteristiche delle cuffiette che tutti conosciamo e le fondono con peculiarità di fascia altissima. Difatti le AirPods Max sono cuffie over-ear, ma non solo: esse vantano altri assi nella manica come un driver dinamico da 40 mm progettato da Apple; cuscinetti in memory form; l’audio spaziale ed una distorsione armonica totale inferiore all’1% nell’intera gamma udibile, che in soldoni significa che non aha distorsioni anche a volume massimo. Queste cuffie vantano anche un equalizzatore gestito da un chip in grado di eseguire 9 miliardi di operazioni al secondo. Le AirPods Max possono essere già ordinate in data odierna con le spedizioni che inizieranno il 15 dicembre; queste cuffie hanno un costo di 629€ e sono disponibili in cinque colori (argento, grigio siderale, celeste, verde e rosa).

E se arrivassero le AirPods Studio?

Apple non ha ufficializzato nessun Keynote nella data odierna (8 dicembre 2020) ma con un comunicato stampa potrebbe -il condizionale è d’obbligo- presentare un nuovo hardware. Se fino a ieri si parlava di Apple TV 4K, ora una testata giornalistica afferma di sapere da una fonte molto attendibile che il prodotto da lanciare sono le AirPods Studio, ovvero le cuffie over-ear di cui si parla da mesi. Ciò non toglie che Apple che Apple potrebbe presentare sia le cuffie che la nuova Apple TV, anche l’ipotesi della TV box sembra tramontata. Insomma non ci resta che aspettare qualche ora per vedere che succede, e per sapere se Apple ci farà questo, gradito, regalo di Natale.

Già nel 2021 potremmo vedere gli iMac con Silicon.

Per completare la transizione da Intel a Silicon, prevista per il 2022, Apple sarebbe al lavoro per presentare già nel 2021 una custom da montare sugli iMac più potenti, forse addirittura sul Pro. A riferire la notizia è Bloomberg, che l’ha saputa da una fonte, giudicata dalla testata, attendibile. Staremo a vedere.